0 Condivisioni

I capelli sono la cornice del volto, possono valorizzare o penalizzare la tua bellezza. Quando incontriamo una persona che non conosciamo, la prima cosa che ci condiziona è proprio la sua immagine. I capelli, il trucco, l’abito, un’ insieme di cose che ci fa esprimere un giudizio, che talvolta può essere sbagliato.

Per una donna avere una bella immagine significa far aumentare la propria autostima. La bellezza non vuol dire necessariamente essere perfetta, anche perché io non credo alla perfezione!…
ci sono alcune accortezze che ognuno di noi dovrebbe seguire, una di queste è la scelta del colore dei capelli e del taglio.

Ti sembrerà alquanto banale ma il colore ed il taglio giusto possono cambiare totalmente la tua immagine, questo lo aveva già capito la color consultant Carole Jackson nel 1980 che è stata l’inventrice del metodo Color Me Beautiful. Questa pioniera di stile scrisse un libro dove spiegava che saper individuare le cromie più adatte al proprio volto significa aumentare in modo esponenziale bellezza e sicurezza di sé.

Vediamo insieme come possiamo fare la scelta giusta.
Il metodo “color me beautiful” suddivide le cromie in quattro categorie che coincidono con le quattro stagioni dell’anno.

La donna Inverno ha la pelle color alabastro e i capelli scuri, gli occhi marroni o verde smeraldo.
Una variante è il sottotipo “Biancaneve”, pelle color latte, capelli neri e in alcuni casi occhi azzurrissimi.

La donna Autunno, viene esaltata dai colori caldi, che ricordano le foglie in autunno.

La donna Primavera, predilige i colori caldi e luminosi, rappresentata dal giallo dei primi narcisi.

La donna Estate si sposa benissimo con le gradazioni del colore del cielo e del mare, colori freddi ma chiari.


Le cose da dire sono tante, quindi oggi parleremo soltanto della donna inverno.
Questa tipologia di incarnato si contraddistingue da un sottotono freddo, con capelli castani o neri e pelle olivastra. Molte donne appartengono a questa tipologia cromatica, in quanto è molto diffusa nei Paesi mediterranei. Molte star appartengono a questa cromia, come Monica Bellucci, Maria Grazia Cucinotta, Bianca Guaccero, Penelope Cruez, Eva Longoria.

Via Pinterest

Allora come potete capire qual è il vostro sottotono?
Se hai i capelli castano scuro o neri, gli occhi verde scuro, marrone scuro o neri e la pelle chiara, tendente all’ avorio oppure olivastra, fai parte di questa categoria.
L’incarnato è la cosa più difficile da valutare, un piccolo segreto è guardare le vene nella zona del polso, se sono più tendenti ad un blu nobile sei un inverno.

Via Pinterest

In alcuni casi si può trovare i capelli color castano dorato con sfumature rame e avere gli occhi azzurro chiaro o castano scuro, quindi ci sarà un contrasto tra il colore caldo dei capelli e freddo degli occhi. Cosa fare in questo caso? Dipende da ciò che vuoi valorizzare, gli occhi o l’incarnato?
se quello che desideri è un effetto dissonante puoi lasciare il tuo colore naturale caldo e magari lo puoi valorizzare con un reflex per apportare lucentezza. Per un aspetto consonante devi optare per un colore freddo, che può spaziare dal nero al biondo chiarissimo freddo.
per quanto riguarda le bionde naturali fredde , in Italia si contano sulle dita di una mano.

Via Pinterest

un altro modo di per capire se fai parte delle donne inverno è guardare la sclera degli occhi, che deve essere bianca ed immune da riflessi giallognoli.

Palette di colori freddi adatti al trucco e l’abbinamento.
via Pinterest

Ricapitolando se il tuo sottotono è freddo e i tuoi capelli sono castano cenere o neri, fai parte della Donna Inverno, detto ciò devi decidere se preferisci un’immagine consonante o dissonante, dopodiché devi scegliere il colore giusto per te e abbinarci un taglio che valorizzi il tuo volto. A questo punto la tua cornice sarà pronta!


0 Condivisioni

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *